sorridente.jpg

Chi sono

Mi chiamo Camilla Pastori e sono un ingegnere aerospaziale pentito 😉

Dopo la laurea magistrale in Ingegneria Aerospaziale al Politecnico di Milano con una tesi svolta presso la University of Glasgow, ho lavorato per un breve periodo nel settore informatico e per oltre 10 anni nel settore meccanico, ricoprendo diversi ruoli di carattere sia tecnico che organizzativo e gestionale.

Nel 2013 ho lasciato il lavoro per dedicarmi interamente alla mia famiglia. In quel periodo una delle circostanze più critiche da affrontare era la situazione scolastica di mio figlio maggiore che, all’epoca, aveva 6 anni.

Nel 2014 ci siamo trasferiti da Legnano (vicino a Milano) a Magliaso (Canton Ticino) dove abbiamo incontrato insegnanti preparate e una docente di sostegno straordinaria la quale ha coordinato scuola e famiglia per dipanare una matassa decisamente troppo aggrovigliata. Sono seguiti anni di osservazione, potenziamento, token economy e un interesse sempre crescente per i meccanismi che sottendono all’apprendimento, fino alla diagnosi di dislessia e disortografia nel 2017.

Da allora il mio interesse si è focalizzato sui DSA:

  • A fine 2017 sono entrata a far parte del comitato di direzione di ADAT (Associazione DSA e ADHD Ticino) di cui oggi ho il grandissimo privilegio di essere la vicepresidente.

  • Nel 2018 ho ottenuto l’attestazione di “Esperto dei processi di apprendimento” da parte del Centro Studi Erickson e ho completato con successo il corso di formazione “Le competenze del tutor per alunni con DSA e BES” del Centro Servizi Scolastici Sapere Più di Milano.

  • Nel 2019 ho effettuato un tirocinio di 50 ore presso il Laboratorio Specialistico per DSA “Il Punto” di Lugano.  


  • A giugno 2019 ho dato vita ad Hangar74​ (e qui vi chiedo il favore personale di leggere il primo post nella nostra sezione "News" intitolato "Oggi nasce Hangar74" )

  • Nel 2020 ho completato la MasterClass DEAL 2020 dell'Università Ca' Foscari di Venezia con titolo "L'educazione linguistica dell'allievo con BES, teorie, metodologie e strategie per una didattica accessibile agli studenti con DSA"